Blog

06
Dic

Bouquet da sposa: ecco come scegliere quello giusto!

In che modo scegliere il bouquet da sposa più adatto per le nozze?

 

Quali sono le regole da seguire?

 

A chi il compito di scegliere il bouquet da sposa?

 

Molte sono le donne che, nel ripercorrere sulle ali della propria fantasia e della propria creatività le immagini del matrimonioche scorrono nei propri sogni e nei propri desideri, non hanno alcun bisogno di suggerimenti o consigli per quanto concerne la scelta del bouquet per il matrimonio.

 

In casi diversi, invece, le indicazioni riguardo il bouquet da sposa risultano assolutamente utili, se non addirittura fondamentali, affinché tutto sia perfetto nel giorno delle nozze.

 

Non è raro il caso in cui le spose, sommerse dagli impegni legati ai preparativi del matrimonio, potrebbero giungere a corto di idee o completamente impreparate per quanto riguarda la scelta del bouquet da sposa.

 

Non tutti sanno, infatti, che un’antica tradizione a riguardo vuole che il bouquet sia l’ultimo regalo, da fidanzati, che lo sposo dona alla propria amata, prima di convolare a nozze.

 

Una gran bella responsabilità da parte del fidanzato, che non può assolutamente permettersi di sbagliare la composizione.

 

Una scelta tutt’altro che secondaria, visto che gli occhi di tutti gli invitati, saranno anche per il bouquet!

 

Ma come scegliere il bouquet da sposa evitando di commettere errori?

 

Nella composizione del bouquet è necessario, sopra ogni cosa,considerare quelle che saranno le sfumature e le tonalità delle decorazioni floreali scelte sia per la cerimonia religiosa che per la location del ricevimento.

 

E, ovviamente, è fondamentale considerare le caratteristiche dell’abito della sposa.

 

Ed è qui che scatta l’equivoco!

 

Il motivo?

 

Beh, a pensarci bene, come può lo sposo occuparsi della composizione del bouquet di nozze se la tradizione, quella ufficiale, vieta categoricamente allo sposo di vedere l’abito della propria amata prima del giorno delle nozze?

 

In questo caso, nell’evitare di commettere errori nella scelta del bouquet, lo sposo deve lasciarsi guidare dai gusti della futura moglie, che avrà sicuramente imparato a conoscere durante il periodo di fidanzamento, ma anche dal sempre utile suggerimento di suocera e amiche, che conoscono sicuramente già l’abito scelto per le nozze.

 

Le spose che preferiscono non osare, invece, decidono di non affidare al proprio amato la composizione del bouquet.

 

Ciò permette loro di provvedere ad abbinare ogni dettaglio anche con quella che sarà l’acconciatura prescelta, che, come è noto, è sempre più spesso e volentieri arricchita proprio da petali freschi.

 

In questo caso, inoltre, occorre anche scegliere la boutonnière, ovvero i fiori all’occhiello abbinati che dovranno impreziosire l’abito dello sposo e gli abiti dei testimoni.

 

Ma quali sono i consigli pratici per scegliere il bouquet da sposa?

 

Prima di tutto è fondamentale decidere la grandezza del bouquet.

 

Per una sposa che indossa un abito tendenzialmente appariscente e voluminoso, sarebbe da preferire un bouquet ampio e aperto, con fiori dallo stelo di lunghezza medio-lunga.

 

Viceversa, se la sposa opta per un abito più essenziale o corto, un abbinamento perfetto è rappresentato dai bouquet compatti, con fiori per lo più piccoli.

 

Che sia ampio o compatto, è bene considerare sempre un aspetto: il bouquet dovrà essere tenuto in mano dalla sposa, per gran parte del giorno del matrimonio.

 

Pertanto è buona regola scegliere bouquet che siano opportunamente proporzionati e, nei limiti del possibile, leggeri.

 

Sulla scelta dei fiori da includere nella composizione, ovviamente, è tutta questione di gusti personali.

 

Alcune piccole ma utilissime regole da osservare: ignorare le allergie di sposa o sposo, la stagionalità dei fiori o il loro profumo eccessivo, potrebbe rappresentare una nota stonata, da evitare al momento della scelta.

 

Per quanto riguarda l’abbinamento di varietà e colori, invece, nessuna esitazione: totale libertà per quanto riguarda fantasia e creatività!

 

Se la cerimonia religiosa, come il ricevimento, si tengono in una terra dove la natura offre il proprio meglio, come accade nell’area sannita, nulla è più efficace che scegliere i colori e le sfumature che in ogni stagione incantano coloro che si soffermano ad osservare.

 

A tutto il resto, provvede il Samnium Resort & Suites, con le sue incantevoli sale ed il suo giardino da favola.

 

Venite a trovarci, vi aspettiamo!

Add a Comment